Passa ai contenuti principali

Migliorare la postura da casa


Puoi  migliorare la Tua postura anche da casa! Grazie ad una consulenza fatta a distanza, fatta a casa tua con un metodo semplice e preciso.
Tutti hanno bisogno di migliorare la postura, non esiste una persona sulla terra che non debba fare i conti con la forza di gravità e di conseguenza con le tensioni posturali. La salute di articolazioni e schiena è legata alla postura ed alle sue tensioni.



In pratica, quello che propongo è una pratica che da riscontri e risultati eccellenti e per come è congegnata  è possibile farla a distanza.
Ho deciso di intraprendere questo progetto perché ormai i consulti online sono la normalità, basti pensare alle farmacie dove è possibile fotografare un neo e farlo valutare ad uno specialista a 2000 km di distanza e a tanti altri esami la cui lettura viene fatta lontano dalla sede di origine, con risparmio di tempo e denaro.

Ho un bagaglio di esperienze sulle valutazioni posturali enorme, diverse migliaia di test eseguiti, sono stato il primo ad integrare realmente la postura con la preparazione fisica e con con la prestazione.


Cosa serve per fare la valutazione?

una serie di  foto in costume da bagno, nitide, visione frontale, visione posteriore e visione laterale destra e sinistra, più una serie di foto in posture ti tensione, si tratta, a secondo delle richieste da 10 a 16 foto . Scattale il più vicino possibile, prendendo l'intera figura, con lo sguardo sempre diritto in avanti. L'ideale è scattarle in mezzo ad una porta, per avere più punti di riferimento.

Se preferisci puoi oscurare il volto, anche se le linee del viso sono molto importanti. Però si possono sempre usare in una seconda fase.

Poi scatta la foto  dei due padiglioni auricolari, sia il destro che il sinistro, a volte richiede delle foto supplementari, ad esempio della lingua.

Per finire serve un mini filmato della camminata, marcia avanti e marcia indietro, da scalzi su un percorso di 4 metri, con una ripresa da dietro, dal ginocchio in giù, eseguita con passo spedito per almeno 3 minuti.

Sono tutte cose molto facili da realizzare con un comune telefonino.

Poi bisognerà rispondere a delle domande, un questionario.

Cosa ottengo?
Dall’enorme mole di informazioni ricavate in questi anni, diverse migliaia di valutazioni posturali, ho elaborato un metodo di lettura delle tensioni meccaniche della postura in rapporto alla gravità.

Si evidenziano le catene muscolari che si occupano del sostegno del corpo e della funzione.

Tramite queste informazioni  è possibile ottenere un identikit posturale del soggetto e  si può redigere un programma di allungamento muscolare estremamente personalizzato basato appunto sui disallineamenti, e così allentare le tensioni muscolari ad origine posturale.

Si aggiunge un sistema di attivazione delle catene muscolari tramite relè nelle calzature che attivando punti riflessi specifici e diversi per ogni soggetto, stimolano un cambiamento posturale.

A completamento del programma, si individuano una serie di punti riflessi sulle mani sulle orecchie e sui piedi, che contribuiranno ad un reset posturale e una riattivazione.

A chi è utile?
A tutti! Persone comuni che vogliono migliorare il loro benessere, chiunque voglia integrare le proprie cure con un programma adeguato senza effetti collaterali e che migliorando la postura migliori anche il benessere.Atleti che vogliano migliorare la propria performance o recuperare da un infortunio, ma anche preparatori che vogliono migliorare il lavoro dei loro giocatori, odontoiatri che vogliano migliorare il terreno su cui agire con i loro trattamenti ortodontici stabilizzando la postura dei loro clienti, istruttori di fitness che operano con ginnastica educativa. medici ecc.

Cosa serve per metterlo in pratica?
Se sei un utente sportivo o sedentario bisogna essere abituati a fare un minimo di attività fisica, o almeno in alcuni casi farsi seguire da un istruttore. Tutti possono trarre vantaggi da questo metodo. Se sei seguito da uno specialista, penserà lui a tutto.

É un sistema economico?

 Il programma personalizzato si ripaga del prezzo immediatamente. E' un programma personalizzato sui tuoi dati, è tuo, non è un programma generato da un computer, ogni programma è unico e basato sul soggetto che lo richiede.


Se sei l’allenatore di una squadra, puoi integrare i tuoi riscontri con la mia valutazione, e raggiungere gli obiettivi prefissati senza i costi di viaggio ed alloggio per raggiungere il mio studio.
Diminuendo notevolmente anche i costi di consulenza specialistica, e usuffruendo di una riduzione di prezzo basata sui gruppi.

Se sei uno sportivo, amatoriale puoi ottenere migliori risultati e diminuire gli infortuni e recuperare prima da quelli già avuti.

Se hai disturbi alla schiena ed alle articolazioni o mal di testa, puoi integrare le cure mediche, con i benefici del bilanciamento posturale che si ottengono con il mio metodo e potenziando l'efficacia delle cure mediche che agiranno su un terreno migliore.


Vuoi saperne di più? Contattami, il programma è riservato solo a soggetti maggiorenni e si può accedere al servizio solo dopo aver risposto e ad un questionario e aver compilato gli adempimenti di legge, puoi anche leggere il post vuoi una consulenza?

Commenti

Post popolari in questo blog

Crampi e contratture ai polpacci, recupero rapido.

Sono sempre in  parecchi quelli che mi chiedono cosa fare con  le contratture ed i postumi dei crampi ai polpacci. I commenti sono: ho i polpacci di pietra, si sono induriti improvvisamente e così sono rimasti, li ho completamente contratti, ho avuto una distrazione di 9 mm .. Ecc.  
Ecco alcuni semplici consigli per recuperare prima questa fastidiosa evenienza.
E' d'obbligo il controllo medico, ecografia o RMN, vedrà lui cosa fare, ma va fatto, poi se tutto è ok, puoi procedere con le mie info.

Questo perché, se pensi di fare da solo, di decidere di cosa si tratta, sei nel immerso letame fino al collo, è sono stato gentile. 
Le cose da fare

N° 1, scaricare la catena miofasciale posteriore, basta mettere un piede su una pallina di gomma dura, molto  dura e fare scorrere la pianta per una decina di minuti, e così si ottiene un piccolo sbocco di tutta la catena di muscoli che parte dal piede e raggiunge il collo, con il conseguente rilassamento.
N°2, La seconda cosa da fare è decompri…

Adduttori affaticati e contratti

Ritorno sull'argomento adduttori affaticati e contratti, revisionando e ripubblicando questo post, scritto nel marzo 2012. In questi giorni ho avuto modo di sentire e leggere molte “idee” sulla “gestione” di questi muscoli, e come al solito trovo delle incongruenze di natura meccanica e funzionale nei metodi di tonificazione e de-tonificazione di questi muscoli. Dicembre 2014
L'argomento interessa in particolare gli atleti, i preparatori fisici e gli allenatori.

Postura migliore e senza spendere soldi con i massaggi.

Una postura migliore senza spendere tanti soldi è possibile basta un poco di impegno. E con questo post ti faccio un regalo che vale oro per ogni lettera scritta. Prima però leggi i 7 errori da evitare per rovinare la postura.

Quando ho iniziato a fare il posturologo nella mia città, Reggio Calabria, il mio impegno era rivolto agli sportivi professionisti delle squadre con cui lavoravo. Dopo, quando ho portato "fuori" dall'ambito sportivo al mia attività ho utilizzato molte delle cose che avevo scoperto lavorando con gli sportivi. 
Questa è una, i massaggi.

Farsi fare i massaggi dal partner o da un amico/a o per alcune tecniche imparare a farseli da soli è un buon modo per stare bene, e per chi fa sport massimizzare gli effetti dell’allenamento. Oltre che il benessere psicofisico che ti fa raggiungere, aiuta mente e postura.

Quelle che illustrerò in seguito, sono tecniche di massaggio che insegno ai miei atleti ed ai loro istruttori, o ai miei clienti e ai loro familiari. L…