lunedì 18 luglio 2011

Meditazione, illuminazione interna.

IMG_0307

Una tecnica di meditazione molto efficace e' la seguente:


stenditi con le gambe leggermente divaricate, le braccia poco scostate dal corpo, collo rilassato e mandibola morbida.

Il respiro sia lento e profondo, immagina che un fascio di luce colorato penetri nella sommità del capo.

Visualizza la luce che illumina l'interno il cranio, perlustrane tutte le parti, non pensare al cranio in termini anatomici se non ci riesci, immaginalo come meglio credi, forse troverai delle zone più buie, soffermati e dirigi la luce come se fosse un faro, fino a quando tutto diventa luminoso e risplendente, prenditi il tempo che ti serve.

Prosegui con il viso, sempre dall'interno e poi scendi nella gola, nel collo e non dimenticare la cervicale, illuminala vertebra per vertebra. Ora dopo aver respirato profodamente (pensa di respirare luce)  passa al torace, ai polmoni, al diaframma, illumina tutte le vertebre del dorso, se trovi zone buie, anche piccole come bottoncini soffermati su di esse, fino a quando si saranno schiarite.

Passa alle braccia, prima illumina le spalle poi vai giu fino alle mani, e finisci con le dita, uno per uno.

Vai giu nell'addome, illumina gli organi interni, la colonna lombare, il piccolo bacino, poi vai giù nelle cosce e poi fino si piedi, mantieni ora una visione d'insieme di tutto il corpo illuminato e se vedi zone al buio ritornaci su e illuminale.

Quando avrai finito vedrai il corpo risplendere dall'interno come se tu fossi una lampada che risplende di luce colorata,  e lo percepirai allo stesso tempo decontratto e tonico.

Goditi la tua luce, goditi il tuo corpo, goditi la vita.

Nessun commento:

Posta un commento

  La prima novità del 2024 è la confezione di un programma, acquistabile solo   online, adatto a sciogliere i nodi posturali più frequenteme...