Passa ai contenuti principali

Consulenze

Consulenze 

Cosa posso fare per te se mi richiedi un appuntamento:

A scanso di equivoci preciso ulteriormente se ancora fosse necesario dopo aver letto Chi Sono  che non sono  Medico e non sono Fisioterapista, e quindi non mi occupo di malattie ma delle cause posturali  e bio motorie che concorrono a generare i disallineamenti e allontanare dal benessere.  

Lavoro sulla globalità del  corpo e non dove si manifesta il problema. Le tecniche che uso le ho sviluppate per gli sportivi professionisti che seguo  quotidianamente, e se funzionano con  loro, sottoposti a stress enormi alla colonna vertebrale ed alle articolazioni, diventano eccezionali con chi non è uno sportivo professionista. 


Il mio principio è che il problema non si manifesta per fatalità, ma perché si è costruito nel tempo con posture, atteggiamenti  e movimenti errati. 

Questo vale per un ernia del disco come per una banale tendinite.  
Se queste non spariscono nei tempi tipici di guarigione clinica con le terapie mediche e fisioterapiche vuol dire che al problema medico è associato o generato un problema posturale, che fa una grande differenza.  

Ecco come posso esserle utile data la sua richiesta, se abita non eccessivamente lontano dal mio studio:
in questi casi eseguo la valutazione dell’allineamento corporeo tramite test diretti e fotografie da studiare in una seconda fase, test posturologici e test di movimento.

Dai dati raccolti incrociati ed elaborati ( da due giorni ad una settimana di sviluppo) nasce un identikit posturale e motorio del soggetto, da qui si sviluppa un protocollo di esercizi che il soggetto potrà scegliere dove svolgere,  (presso il mio studio, o presso una palestra, o per i più volenterosi presso la propria abitazione. 


I dati rilasciati non hanno il valore di una visita medica, si tratta di una valutazione fisica di tipo tecnico. Che però può essere utilizzata anche dal medico o dai terapisti per inquadrare meglio eventuali problematiche.

IL prezzo della valutazione e del protocollo  varia a secondo delle richieste e del tipo di protocollo di esercizi da sviluppare  e da dove si pensa di svilupparlo, presso il mio studio o in una palestra di fiducia o presso casa propria.


Nel caso, come capita sempre più spesso, abiti molto lontano dal mio studio, nessun problema ho, negli anni, elaborato ed affinato   una valutazione a distanza  che permette di ottenere gli stessi risultati, solo con un poco di impegno da parte del richiedente.






 


 

Commenti

Post popolari in questo blog

Crampi e contratture ai polpacci, recupero rapido.

Sono sempre in  parecchi quelli che mi chiedono cosa fare con  le contratture ed i postumi dei crampi ai polpacci. I commenti sono: ho i polpacci di pietra, si sono induriti improvvisamente e così sono rimasti, li ho completamente contratti, ho avuto una distrazione di 9 mm .. Ecc.  
Ecco alcuni semplici consigli per recuperare prima questa fastidiosa evenienza.
E' d'obbligo il controllo medico, ecografia o RMN, vedrà lui cosa fare, ma va fatto, poi se tutto è ok, puoi procedere con le mie info.

Questo perché, se pensi di fare da solo, di decidere di cosa si tratta, sei nel immerso letame fino al collo, è sono stato gentile. 
Le cose da fare

N° 1, scaricare la catena miofasciale posteriore, basta mettere un piede su una pallina di gomma dura, molto  dura e fare scorrere la pianta per una decina di minuti, e così si ottiene un piccolo sbocco di tutta la catena di muscoli che parte dal piede e raggiunge il collo, con il conseguente rilassamento.
N°2, La seconda cosa da fare è decompri…

Adduttori affaticati e contratti

Ritorno sull'argomento adduttori affaticati e contratti, revisionando e ripubblicando questo post, scritto nel marzo 2012. In questi giorni ho avuto modo di sentire e leggere molte “idee” sulla “gestione” di questi muscoli, e come al solito trovo delle incongruenze di natura meccanica e funzionale nei metodi di tonificazione e de-tonificazione di questi muscoli. Dicembre 2014
L'argomento interessa in particolare gli atleti, i preparatori fisici e gli allenatori.

Postura migliore e senza spendere soldi con i massaggi.

Una postura migliore senza spendere tanti soldi è possibile basta un poco di impegno. E con questo post ti faccio un regalo che vale oro per ogni lettera scritta. Prima però leggi i 7 errori da evitare per rovinare la postura.

Quando ho iniziato a fare il posturologo nella mia città, Reggio Calabria, il mio impegno era rivolto agli sportivi professionisti delle squadre con cui lavoravo. Dopo, quando ho portato "fuori" dall'ambito sportivo al mia attività ho utilizzato molte delle cose che avevo scoperto lavorando con gli sportivi. 
Questa è una, i massaggi.

Farsi fare i massaggi dal partner o da un amico/a o per alcune tecniche imparare a farseli da soli è un buon modo per stare bene, e per chi fa sport massimizzare gli effetti dell’allenamento. Oltre che il benessere psicofisico che ti fa raggiungere, aiuta mente e postura.

Quelle che illustrerò in seguito, sono tecniche di massaggio che insegno ai miei atleti ed ai loro istruttori, o ai miei clienti e ai loro familiari. L…