Passa ai contenuti principali

Chi sono




Ciao

sono Gaetano Rosace, mi occupo di allineamento corporeo e prestazione.
 Affianco e guido i miei clienti all’ottenimento del benessere psico-fisico e della performance ideale. 
Lavoro sia con atleti professionisti che con clienti non sportivi.
Sono un libero professionista (faccio questo lavoro come unica professione) esperto in posturologia, movimento consapevole e alta prestazione.

Ho avuto un percorso particolare, ho iniziato lavorando con gli atleti, prima delle giovanili poi professionisti di alto livello ed ad un certo punto, mi sono trovato di fronte a due quesiti:

come farli recuperare prima dalla fatica
come farli recuperare rapidamente  dagli infortuni

trovandomi davanti a veri e propri muri di indifferenza, eretti da chi doveva occuparsi di queste cose ma non ne riconosceva l’importanza  o non aveva armi sufficienti per controllarli, ho iniziato ad affiancare gli studi e le ricerche sulla prestazione studiando altri settori, prima la posturologia di matrice francese, poi l’ osteopatia strutturale e cranio sacrale, successivamente un breve approccio alla medicina cinese sfociato nella riflessologia coreana mano/ piede e orecchio, la riflessologia auricolare francese, sono rarrivato al bodywork americano e ad esperienze con  tecniche come la Feldenkrais e la Alexander, il tutto rafforzato dallo studio della comunicazione ed il mental training.

In pratica mi trovavo davanti ad un problema e una volta trovata. dopo lunghe ricerche, la possibile soluzione, partivo per andare al studiarla, spesso proprio da chi l’aveva ideata, in modo da poterla applicare.
Così ho costruito un modello organizzativo unico, ho creato un sistema integrativo che serve a fare recuperare prima gli atleti e ancora più utile per i non atleti.

La posturologia (la pratico dal 92, quando ancora in Italia eravamo pochi e in campo sportivo ero l’unico) rimane la struttura portante  su cui applico un sistema di mia ideazione estremamente rapido ed efficace.

Per capire cosa posso o non posso  fare per te  leggi di seguito gli esempi.

Una richiesta tipica che mi viene fatta è:
ho bisogno di un appuntamento, ho un problema ad una spalla... ma può essere un problema di cervicale, gomito, ernia lombare, mal di testa, occlusione ecc.

La mia risposta in questi casi è: mi dispiace, meglio che vai da un medico o da un fisioterapista, con la felicità di questi.
Io non curo spalla, cervicale ecc. 
Cosa faccio?
Il mio lavoro è differente, è talmente differente da essere unico, una categoria a parte e dato che contunuo a farlo è unico anche per efficacia.

Mi occupo del tuo allineamento corporeo, perché miglioro la tua funzionalità articolare, ti educo a usare il corpo in modo più efficace. 
Il percorso che fai con me è rigenerativo, serve a cancellare gli “errori” nel tuo curriculum posturale, come un reset del tuo computer interno, serve a darti nuove possibilità di movimento e di benessere.
Saper curare una spalla piuttosto che una cervicale è un problema del medico.
Riorganizzare un corpo è compito mio.
Se una spalla non funziona, a meno che tu non abbia subito un trauma diretto, non è un problema locale; non lo è un’ernia cervicale o lombare, oppure una cefalea senza causa certa, è un problema globale, e non puoi pensare alla spalla senza pensare al tendine di Achille, al diaframma, o alla mandibola e a tutto quello che ci sta in mezzo. Se la tua scapola si muove poco non puoi pensare che il tendine sovraspinoso rimanga integro,  se hai i pettorali bloccati non puoi non bruxare di notte, se non usi il diaframma forse ti sarà difficile non avere dei mal di testa da vento di scirocco..

Gaetano Rosace
Chinesiologo, Preparatore Fisico ed esperto di Posturologia applicata allo sport.


Alcune delle cose che ho fatto in passato

Ho un passato da atleta, ho ottenuto ottimi risultati già nelle categorie giovanili; sono stato Campione Italiano di marcia nella categoria  Allievi e ho gareggiato con la nazionale nella categoria Juniores. 

In ambito professionale, sono stato:


  •  preparatore  fisico e responsabile dell'area rieducativa della Cestistica Piero Viola Reggio Calabria per le categorie  giovanili, vincendo un Campionato Italiano Cadetti nel 1995; 
  • nel volley femminile, ha partecipato al campionato di serie A con la Medinex Reggio Calabria assieme a Roberto Colli , quinto posto;
  • responsabile dell’area fisica e riabilitativa della Cestistica  Barcellona,  con cui ho centrato una serie di promozioni alternate a piazzamenti passando in cinque stagioni dalla serie C1 alla serie A1;
  • responsabile dell’are fisica e riabilitativa in serie A di Basket con la NBV Reggio Calabria

  • responsabile dell’are fisica e riabilitativa in serie A Pallacanestro Messina
  •  coordinatore ed esperto di valutazione posturale dell'area riabilitativa del settore giovanile della Reggina Calcio; 
  •  responsabile dell’area  fisica e riabilitativa del settore giovanile della Reggina Calcio; 
  •  responsabile della preparazione fisica della Viola Reggio Calabria in serie A2 da dicembre 2015 a luglio 2017
  •   Attualmente  opero come libero professionista presso il mio studio, e come consulente di società ed atleti operanti in diverse federazioni sportive-






Il mio lavoro si svolge in due modi, l’attività diretta con i miei clienti in studio ( puoi cliccare qui per avere più notizie) e le consulenze, puoi leggere qui delle informazioni: consulenze 

Se vuoi, puoi leggere alcune opinioni su di me e  sui risultati ottenuti dai miei clienti e atleti, clicca QUI

Contattami se hai bisogno di costruire un rapporto professionale, se vuoi essere seguito e migliorare il tuo rendimento energetico e la tua postura, in caso contrario  nel blog troverai molte risposte.

Grazie della visita









Post popolari in questo blog

Crampi e contratture ai polpacci, recupero rapido.

Sono sempre in  parecchi quelli che mi chiedono cosa fare con  le contratture ed i postumi dei crampi ai polpacci. I commenti sono: ho i polpacci di pietra, si sono induriti improvvisamente e così sono rimasti, li ho completamente contratti, ho avuto una distrazione di 9 mm .. Ecc.  
Ecco alcuni semplici consigli per recuperare prima questa fastidiosa evenienza.
E' d'obbligo il controllo medico, ecografia o RMN, vedrà lui cosa fare, ma va fatto, poi se tutto è ok, puoi procedere con le mie info.

Questo perché, se pensi di fare da solo, di decidere di cosa si tratta, sei nel immerso letame fino al collo, è sono stato gentile. 
Le cose da fare

N° 1, scaricare la catena miofasciale posteriore, basta mettere un piede su una pallina di gomma dura, molto  dura e fare scorrere la pianta per una decina di minuti, e così si ottiene un piccolo sbocco di tutta la catena di muscoli che parte dal piede e raggiunge il collo, con il conseguente rilassamento.
N°2, La seconda cosa da fare è decompri…

Adduttori affaticati e contratti

Ritorno sull'argomento adduttori affaticati e contratti, revisionando e ripubblicando questo post, scritto nel marzo 2012. In questi giorni ho avuto modo di sentire e leggere molte “idee” sulla “gestione” di questi muscoli, e come al solito trovo delle incongruenze di natura meccanica e funzionale nei metodi di tonificazione e de-tonificazione di questi muscoli. Dicembre 2014
L'argomento interessa in particolare gli atleti, i preparatori fisici e gli allenatori.

Postura migliore e senza spendere soldi con i massaggi.

Una postura migliore senza spendere tanti soldi è possibile basta un poco di impegno. E con questo post ti faccio un regalo che vale oro per ogni lettera scritta. Prima però leggi i 7 errori da evitare per rovinare la postura.

Quando ho iniziato a fare il posturologo nella mia città, Reggio Calabria, il mio impegno era rivolto agli sportivi professionisti delle squadre con cui lavoravo. Dopo, quando ho portato "fuori" dall'ambito sportivo al mia attività ho utilizzato molte delle cose che avevo scoperto lavorando con gli sportivi. 
Questa è una, i massaggi.

Farsi fare i massaggi dal partner o da un amico/a o per alcune tecniche imparare a farseli da soli è un buon modo per stare bene, e per chi fa sport massimizzare gli effetti dell’allenamento. Oltre che il benessere psicofisico che ti fa raggiungere, aiuta mente e postura.

Quelle che illustrerò in seguito, sono tecniche di massaggio che insegno ai miei atleti ed ai loro istruttori, o ai miei clienti e ai loro familiari. L…