Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2017

Rieducazione crociato anteriore Rehab LCA phase II

Con Rehab LCA phase II  si aggiunge un nuovo capitolo, si  inizia a potenziare.
L'obiettivo principale della rieducazione di un crociato anteriore dopo l'intervento chirurgico, è recuperare la funzionalità dell'arto.

In phase 1 e nel ripristino della corretta esecuzione del passo, si è lavorato  con molta calma e in prevaleznza in scarico arttcolareanche il potenziamento  ha avuto questa direzione, con esercizi molto intensi ma in scarico di seguito alcuni degli esercizi li trovi riportati nel video che segue.



Finita questa fase, a questo punto, come da programma,  il ginocchio è a 0 gradi di estensione e 130 di flessione, prima di correre ed iniziare con gli esercizi specifici dello sport praticato, bisogna portare le gambe allo stesso livello come massa e forza, e questo accadrà nel giro dei successivi  nel giro di 30 - 45 giorni.

Per il momento gli esercizi sono ancora prevalentemente bipodalici con  progressivo maggiore spazio dato a quelli monopodalici.

Uso gli elast…

Come imparare a camminare dopo ricostruzione del legamento crociato anteriore

Imparare a camminare in modo corretto, dopo la ricostruzione del legamento crociato anteriore, è una delle fasi più importanti da sviluppare durante il primo mese di rieducazione motoria. 
E' necessario abbandonare le stampelle solo quando si è riacquisito un ciclo del passo corretto, questo per non dovere recuperare in seguito dei "vizi" di movimento che sarebbero di intralcio al programma di rientro in campo.
Alcuni degli esercizi utili sono  visibili nel video di seguito. Obiettivi:  Esplorazione e ripristino dei corretti appoggi sulle diverse porzioni del piede.  Affrontare gli ostacoli per inserire il bacino all'interno del movimento. RIprogrammare la sequenza  agonisti/antagonisti.


Leggi anche come rieducare un crociato anteriore prima fase 

Enjoy Gaetano Rosace