Passa ai contenuti principali

Allenati mangia e idratati

Havasu Falls 05

Alcuni cibi possono essere d’aiuto per idratare il corpo oltre a fornire energia per le nostre attività sportive. Mangiare ed idratarsi bene è utile anche a proteggerci da molte malattie.
È essenziale sapere cosa e come mangiare, specie con l’inizio di questa estate bollente.

Bere acqua, tanta, è fondamentale ma può non bastare, ti ricordo che basta perdere il 3% del proprio peso in liquidi per vedere affievolire energia e performance in modo drammatico, però con l’attività e la sudorazione perdi anche altre cose, bruci calorie, perdi elettroliti, produci radicali liberi, perdi proteine, tutte cose da riportare in equilibrio per non fare diventare il tuo sport un modo per danneggiarsi.

Vediamo assieme come possiamo compensare alcune delle perdite che subiamo con la corsa, (ma anche con altri sport) e come possiamo sfruttare gli alimenti

Idratarsi e recuperare i sali minerali,

si sa, assieme alla sudorazione si perdono sali minerali e non basta bere per recuperarli, mangiare della frutta, in questo caso ottimi i kiwi,  le banane, i meloni che preferirai, italiani e a km 0 o quasi, le pesche, fare una macedonia abbondante di questa frutta aiuta a recuperare una buona parte dei minerali persi e in particolare del potassio.

Recuperare acqua e vitamine,
altro nodo da sciogliere sono le vitamine, già la frutta indicata precedentemente è indicata allo scopo, però cercare di migliorare l’apporto di vitamina C può essere vincente, perché questa vitamina entra in gioco in numerosi processi vitali e protegge lo sportivo esposto alla fatica e agli agenti atmosferici, se nella macedonia usi in prevalenza il kiwi, i mandarini e il melone, premendoci su qualche limone otterrai il tuo scopo e anche la tua cartilagine ti ringrazierà.

Mangiare, idratarsi e proteggersi dal cancro,

l’alimentazione ti protegge anche da molte malattie, il cancro ad esempio può essere contrastato a tavola, alcune verdure, ricche di sali minerali hanno proprietà interessanti, broccoli, cavolfiore, pomodori sono in testa alla lista, ed è bene che facciano parte della tua alimentazione, preferisci cotture al vapore e insalate con poco olio EVO, magari con qualche albume sodo per equilibrare il profilo di BCAA.

Recuperare i piccoli insulti dell'attività fisica,

le piccole infiammazioni possono essere contrastate con l’alimentazione, l’ananas è un antinfiammatorio naturale, pensa che c’è un farmaco proprio a base di ananas. Puoi usarla da sola, in insalata, e in piatti apparentemente esotici come il pollo all’ananas, per assumere anche delle proteine.

Nutrirsi e potenziare il sistema immunitario,

 sfruttare gli alimenti per le loro proprietà è un’arte, usare alimenti come lo yogurt o ancora meglio il Kefir, a tal proposito ti invito a fare un giro su questo sito: omiokefir è importante per aiutare il colon a mantenersi in ordine e a proteggere il sistema respiratorio, senza contare che contengono una buona quantità di proteine.

la foto è di Mutbka

altro sull'argomento:

antiradicali
costruire i muscoli

Commenti

Post popolari in questo blog

Crampi e contratture ai polpacci, recupero rapido.

Sono sempre in  parecchi quelli che mi chiedono cosa fare con  le contratture ed i postumi dei crampi ai polpacci. I commenti sono: ho i polpacci di pietra, si sono induriti improvvisamente e così sono rimasti, li ho completamente contratti, ho avuto una distrazione di 9 mm .. Ecc.  
Ecco alcuni semplici consigli per recuperare prima questa fastidiosa evenienza.
E' d'obbligo il controllo medico, ecografia o RMN, vedrà lui cosa fare, ma va fatto, poi se tutto è ok, puoi procedere con le mie info.

Questo perché, se pensi di fare da solo, di decidere di cosa si tratta, sei nel immerso letame fino al collo, è sono stato gentile. 
Le cose da fare

N° 1, scaricare la catena miofasciale posteriore, basta mettere un piede su una pallina di gomma dura, molto  dura e fare scorrere la pianta per una decina di minuti, e così si ottiene un piccolo sbocco di tutta la catena di muscoli che parte dal piede e raggiunge il collo, con il conseguente rilassamento.
N°2, La seconda cosa da fare è decompri…

Adduttori affaticati e contratti

Ritorno sull'argomento adduttori affaticati e contratti, revisionando e ripubblicando questo post, scritto nel marzo 2012. In questi giorni ho avuto modo di sentire e leggere molte “idee” sulla “gestione” di questi muscoli, e come al solito trovo delle incongruenze di natura meccanica e funzionale nei metodi di tonificazione e de-tonificazione di questi muscoli. Dicembre 2014
L'argomento interessa in particolare gli atleti, i preparatori fisici e gli allenatori.

Postura migliore e senza spendere soldi con i massaggi.

Una postura migliore senza spendere tanti soldi è possibile basta un poco di impegno. E con questo post ti faccio un regalo che vale oro per ogni lettera scritta. Prima però leggi i 7 errori da evitare per rovinare la postura.

Quando ho iniziato a fare il posturologo nella mia città, Reggio Calabria, il mio impegno era rivolto agli sportivi professionisti delle squadre con cui lavoravo. Dopo, quando ho portato "fuori" dall'ambito sportivo al mia attività ho utilizzato molte delle cose che avevo scoperto lavorando con gli sportivi. 
Questa è una, i massaggi.

Farsi fare i massaggi dal partner o da un amico/a o per alcune tecniche imparare a farseli da soli è un buon modo per stare bene, e per chi fa sport massimizzare gli effetti dell’allenamento. Oltre che il benessere psicofisico che ti fa raggiungere, aiuta mente e postura.

Quelle che illustrerò in seguito, sono tecniche di massaggio che insegno ai miei atleti ed ai loro istruttori, o ai miei clienti e ai loro familiari. L…