Passa ai contenuti principali

Salute, le linee guida

Se li osserviamo dal punto di vista fisico gli, Stati Uniti, non sono messi proprio benissimo, e sono forse la nazione che investe di più in attività fisiche in ambito scolastico e in programmi statali per contrastare fumo e obesità, come il progetto in attesa di finalizzazione che trovate in questo link.

Le linee guida che sono rilasciate dalle maggiori organizzazioni in quest'ambito, dovrebbero essere prese ad esempio, perchè come stiamo subendo i loro modelli per quanto riguarda mode poco salutari, dovremmo allo stesso esempio prendere ad esempio i tentativi di inversione di tendenza.

Le indicazioni attualmente prevedono:

  • attività aerobica di moderata intensità per 30 minuti al giorno per 5 volte la settimana, in alternativa per 3 volte la settimana un lavoro intenso per 20 minuti.
  • esercizi di forza, per due volte la settimana.
il cambio di rotta rispetto al passato è evidente, introduzione dell'attività intensa in alternativa a quella a basso livello e l'introduzione degli esercizi con i pesi.

In Italia, ci vorrà parecchio tempo per fare capire alla classe medica che l'intensità di lavoro e i pesi possono essere utili e non nocivi. Sia nei giovani che negli adulti sotto controllo medico.

Ancora sento molti luminari parlare di "carico naturale" fino all'adolescenza, e negli spazi informativi dei vari tg si parla solo di attività a basso impatto.

Sarebbe il caso di investire in quest'ambito e non solo per facilitare la vendita di attrezzature di questo o quel grande produttore, come già fatto in passato. Aiutare aziende ed enti pubblici a creare spazi e momenti per l'attività fisica (il calcetto del venerdì sera non basta)potrebbe essere un investimento di grande ritorno socio economico.

Commenti

Post popolari in questo blog

Crampi e contratture ai polpacci, recupero rapido.

Sono sempre in  parecchi quelli che mi chiedono cosa fare con  le contratture ed i postumi dei crampi ai polpacci. I commenti sono: ho i polpacci di pietra, si sono induriti improvvisamente e così sono rimasti, li ho completamente contratti, ho avuto una distrazione di 9 mm .. Ecc.  
Ecco alcuni semplici consigli per recuperare prima questa fastidiosa evenienza.
E' d'obbligo il controllo medico, ecografia o RMN, vedrà lui cosa fare, ma va fatto, poi se tutto è ok, puoi procedere con le mie info.

Questo perché, se pensi di fare da solo, di decidere di cosa si tratta, sei nel immerso letame fino al collo, è sono stato gentile. 
Le cose da fare

N° 1, scaricare la catena miofasciale posteriore, basta mettere un piede su una pallina di gomma dura, molto  dura e fare scorrere la pianta per una decina di minuti, e così si ottiene un piccolo sbocco di tutta la catena di muscoli che parte dal piede e raggiunge il collo, con il conseguente rilassamento.
N°2, La seconda cosa da fare è decompri…

Adduttori affaticati e contratti

Ritorno sull'argomento adduttori affaticati e contratti, revisionando e ripubblicando questo post, scritto nel marzo 2012. In questi giorni ho avuto modo di sentire e leggere molte “idee” sulla “gestione” di questi muscoli, e come al solito trovo delle incongruenze di natura meccanica e funzionale nei metodi di tonificazione e de-tonificazione di questi muscoli. Dicembre 2014
L'argomento interessa in particolare gli atleti, i preparatori fisici e gli allenatori.

Postura migliore e senza spendere soldi con i massaggi.

Una postura migliore senza spendere tanti soldi è possibile basta un poco di impegno. E con questo post ti faccio un regalo che vale oro per ogni lettera scritta. Prima però leggi i 7 errori da evitare per rovinare la postura.

Quando ho iniziato a fare il posturologo nella mia città, Reggio Calabria, il mio impegno era rivolto agli sportivi professionisti delle squadre con cui lavoravo. Dopo, quando ho portato "fuori" dall'ambito sportivo al mia attività ho utilizzato molte delle cose che avevo scoperto lavorando con gli sportivi. 
Questa è una, i massaggi.

Farsi fare i massaggi dal partner o da un amico/a o per alcune tecniche imparare a farseli da soli è un buon modo per stare bene, e per chi fa sport massimizzare gli effetti dell’allenamento. Oltre che il benessere psicofisico che ti fa raggiungere, aiuta mente e postura.

Quelle che illustrerò in seguito, sono tecniche di massaggio che insegno ai miei atleti ed ai loro istruttori, o ai miei clienti e ai loro familiari. L…