Passa ai contenuti principali

Vuoi scolpire il tuo corpo?

in questo post parlerò di: forma fisica, allenamento, scolpire il corpo, alimentazione, postura.

Un mese per scolpire il corpo non basta, programmi miracolosi non ne esistono, fatica, sudore e metodo sono le uniche possibilità, leggi.

I corpi statuari degli atleti che vedi in TV o nelle manifestazioni sportive non sono frutto del caso. Vuoi veramente diventare così? E' possibile, con tanta determinazione, tanta fatica ed il giusto Coach. Scolpire il corpo non è facile, anzi, richiede fatica, metodo ed allenamento, una genetica adeguata aiuta, però si può.
Se vuoi realizzare il cambiamento segui gli articoli dedicati. Cominciamo con i primi 10 consigli in materia di scultura corporea.

1) fatti scattare 4 foto, fronte, retro e i due profili, evidenzia sulle foto i punti deboli e i punti di forza secondo te.
2) organizza la tua alimentazione, devi mangiare una maggiore quantità di proteine magre, ottimo il pesce, abbinate ad insalate e ortaggi, diminuisci progressivamente i carboidrati come pane e pasta.
3)Diminuisci l'alcol, ogni tanto una birra media per recuperare un po' di lieviti e di vitamine, ma niente di più.
4) se dalle foto risulta un punto debole, gambe sottili ad esempio, per ottenere il massimo dei risultati bisogna focalizzare l'attenzione sul punto debole, di solito è enche quello che si ha meno voglia di allenare.
5) usa esercizi che mettano in gioco più articolazioni possibili, incrementate il carico costantemente, anche pochi grammi per volta, e mantenete una buona velocità di contrazione, il lavoro lento non ci serve.
6) alterna il lavoro cardio, al lavoro di forza, anche qui i lavori blandi non servono, bisogna spingere e spingere, preferisci la corsa all'aperto, alle altre possibilità, più tranquille.
7) I lavori cardio, devono essere corti ed intensi, le ripetute sono un'ottima scelta.
8)dalle foto cerca di capire come funziona la tua postura, spesso è lei la causa di fisici che non esplodono, se non riesci rivolgiti ad un posturologo dello sport, come me.
9)quando finisci di allenarti, ogni tanto, entro 30 minuti dalla fine del tuo work out, bevi 1/2 cocacola e mangia un poco di proteine, ricaricherai subito i muscoli di glicogeno e continuerai a bruciare.
10) mangia poco la sera, non tirare tardi alzati preso al mattino (se puoi allenati) la sera se mangi poco e pochi carboidrati riesci a rilasciare più ormoni "costruttivi"di quelli distruttivi, ed al mattino sei pronto/a all'uso.
10,bis) fatti fare dei massaggi posturo-strutturali, sempre se riesci a trovare qualcuno in grado, così da scolpire al meglio il tuo corpo.

Questo è un post sull'argomento, (scolpire il corpo)



Come al solito prima di intraprendere un programma, fai una visita medicosportiva, parlane con il tuo medico, e fatti seguire da un trainer esperto.

Commenti

Post popolari in questo blog

Crampi e contratture ai polpacci, recupero rapido.

Sono sempre in  parecchi quelli che mi chiedono cosa fare con  le contratture ed i postumi dei crampi ai polpacci. I commenti sono: ho i polpacci di pietra, si sono induriti improvvisamente e così sono rimasti, li ho completamente contratti, ho avuto una distrazione di 9 mm .. Ecc.  
Ecco alcuni semplici consigli per recuperare prima questa fastidiosa evenienza.
E' d'obbligo il controllo medico, ecografia o RMN, vedrà lui cosa fare, ma va fatto, poi se tutto è ok, puoi procedere con le mie info.

Questo perché, se pensi di fare da solo, di decidere di cosa si tratta, sei nel immerso letame fino al collo, è sono stato gentile. 
Le cose da fare

N° 1, scaricare la catena miofasciale posteriore, basta mettere un piede su una pallina di gomma dura, molto  dura e fare scorrere la pianta per una decina di minuti, e così si ottiene un piccolo sbocco di tutta la catena di muscoli che parte dal piede e raggiunge il collo, con il conseguente rilassamento.
N°2, La seconda cosa da fare è decompri…

Adduttori affaticati e contratti

Ritorno sull'argomento adduttori affaticati e contratti, revisionando e ripubblicando questo post, scritto nel marzo 2012. In questi giorni ho avuto modo di sentire e leggere molte “idee” sulla “gestione” di questi muscoli, e come al solito trovo delle incongruenze di natura meccanica e funzionale nei metodi di tonificazione e de-tonificazione di questi muscoli. Dicembre 2014
L'argomento interessa in particolare gli atleti, i preparatori fisici e gli allenatori.

Postura migliore e senza spendere soldi con i massaggi.

Una postura migliore senza spendere tanti soldi è possibile basta un poco di impegno. E con questo post ti faccio un regalo che vale oro per ogni lettera scritta. Prima però leggi i 7 errori da evitare per rovinare la postura.

Quando ho iniziato a fare il posturologo nella mia città, Reggio Calabria, il mio impegno era rivolto agli sportivi professionisti delle squadre con cui lavoravo. Dopo, quando ho portato "fuori" dall'ambito sportivo al mia attività ho utilizzato molte delle cose che avevo scoperto lavorando con gli sportivi. 
Questa è una, i massaggi.

Farsi fare i massaggi dal partner o da un amico/a o per alcune tecniche imparare a farseli da soli è un buon modo per stare bene, e per chi fa sport massimizzare gli effetti dell’allenamento. Oltre che il benessere psicofisico che ti fa raggiungere, aiuta mente e postura.

Quelle che illustrerò in seguito, sono tecniche di massaggio che insegno ai miei atleti ed ai loro istruttori, o ai miei clienti e ai loro familiari. L…