Passa ai contenuti principali

Sport e fiori di Bach

crab-apple
Modificato il 12/10 2014

Parlare di  sport e fiori di Bach può far sorridere, ma dopo parecchie prove, in parecchi anni di utilizzo, credo che possono essere utilizzati efficacemente dagli sportivi, sempre se formulati in modo corretto, altrimenti sarebbe come prendere dell'acqua fresca.

I fiori di Bach, come tante altre pratiche non covenzionali, rischiano di essere considerati parte di filosofie new age, e quindi messi nell'angolino delle cose strane ad effetto placebo, ( detto fra noi, a me l'effetto placebo piace, perché tutto quello che mi fa ottenere un onestamente un risultato lo considero cosa buona) il limite è che non funzionano come i farmaci, ma si devono calibrare sul carattere del soggetto.

I fiori di Bach non sostituiscono niente e non sono farmaci omeopatici, anche se qualcuno ci prova a farli passare per questi ultimi.

In molti, medici, psicologi e odontoiatri, stanno scoprendo le potenzialità dei fiori di Bach, in odontoiatria stano risolvendo molti problemi da poltrona.... ansia, paura, sensazione di vomito ecc.

 Il carattere di ognuno di noi , rappresenta l'interfaccia dei disturbi fisici, e non può esistere un sistema di trattamento uguale per tutti perché appunto il carattere è individuale, e i fiori di Bach saranno individuali.

 Le sequenze di vibrazioni delle miscele dei fiori di Bach, quando incontrano una sequenza di vibrazione errata la armonizzano e la rimettono in sintonia. Ed è questo il punto, capire cosa armonizzare e quale essenza floreale utilizzare.

Esistono 38 rimedi floreali di Bach, più una miscela di emergenza, in pratica almeno un milione di combinazioni possibili, ho visto fare miracoli nel migliorare situazioni fisiche stagnanti e li uso spesso in combinazione ad altri sistemi di armonizzazione e bilanciamento.


Nello sport i fiori di Bach possono essere utilissimi.

Possono aiutare a ridurre le rigidità, con l'essenza Rock Water, l'ansia da gara con Mimulus, l'impazienza con Impatients, lo stesso Impatients può aiutare per recuperare prima da contratture e dolori da allenamento.  

Star of Bethlehm è utilissimo per superare traumi fisici ed emotivi migliorare il tessuto cicatriziale.

Con Beech si può superare il rifiuto verso allenamenti poco graditi, o situazioni, e sopportare meglio anche le persone non gradite, può essere utile per i lavori che producono tanto acido lattico.

Crabb Apple può aiutare a ripulire l'organismo dalle scorie, dopo periodi di allenamento molto intensi.

Vervain aiuta a lenire le infiammazioni, Olive la stanchezza fisica, Centaury la stanchezza mentale, anche quella data da compagni di allenamento pesanti.

I gruppi, le squadra possono essere aiutati da Holly che armonizza il gruppo.

Chi ripete sempre gli stessi errori dovrebbe usare  Chestnut Bud.
Per la fiducia in se stessi Cerato è il fiore giusto. Per i momenti di caos usa Cherry PLum.  
Walnut è l'ideale per il cambio di stagione e i cambiamenti importanti.

Miscelati con sapienza e sotto forma di impacchi, gocce e creme possono aiutare tanto, senza sostituire niente.


Goditi il tuo sport al meglio con i fiori di Bach

Commenti

Post popolari in questo blog

Crampi e contratture ai polpacci, recupero rapido.

Sono sempre in  parecchi quelli che mi chiedono cosa fare con  le contratture ed i postumi dei crampi ai polpacci. I commenti sono: ho i polpacci di pietra, si sono induriti improvvisamente e così sono rimasti, li ho completamente contratti, ho avuto una distrazione di 9 mm .. Ecc.  
Ecco alcuni semplici consigli per recuperare prima questa fastidiosa evenienza.
E' d'obbligo il controllo medico, ecografia o RMN, vedrà lui cosa fare, ma va fatto, poi se tutto è ok, puoi procedere con le mie info.

Questo perché, se pensi di fare da solo, di decidere di cosa si tratta, sei nel immerso letame fino al collo, è sono stato gentile. 
Le cose da fare

N° 1, scaricare la catena miofasciale posteriore, basta mettere un piede su una pallina di gomma dura, molto  dura e fare scorrere la pianta per una decina di minuti, e così si ottiene un piccolo sbocco di tutta la catena di muscoli che parte dal piede e raggiunge il collo, con il conseguente rilassamento.
N°2, La seconda cosa da fare è decompri…

Adduttori affaticati e contratti

Ritorno sull'argomento adduttori affaticati e contratti, revisionando e ripubblicando questo post, scritto nel marzo 2012. In questi giorni ho avuto modo di sentire e leggere molte “idee” sulla “gestione” di questi muscoli, e come al solito trovo delle incongruenze di natura meccanica e funzionale nei metodi di tonificazione e de-tonificazione di questi muscoli. Dicembre 2014
L'argomento interessa in particolare gli atleti, i preparatori fisici e gli allenatori.

Postura migliore e senza spendere soldi con i massaggi.

Una postura migliore senza spendere tanti soldi è possibile basta un poco di impegno. E con questo post ti faccio un regalo che vale oro per ogni lettera scritta. Prima però leggi i 7 errori da evitare per rovinare la postura.

Quando ho iniziato a fare il posturologo nella mia città, Reggio Calabria, il mio impegno era rivolto agli sportivi professionisti delle squadre con cui lavoravo. Dopo, quando ho portato "fuori" dall'ambito sportivo al mia attività ho utilizzato molte delle cose che avevo scoperto lavorando con gli sportivi. 
Questa è una, i massaggi.

Farsi fare i massaggi dal partner o da un amico/a o per alcune tecniche imparare a farseli da soli è un buon modo per stare bene, e per chi fa sport massimizzare gli effetti dell’allenamento. Oltre che il benessere psicofisico che ti fa raggiungere, aiuta mente e postura.

Quelle che illustrerò in seguito, sono tecniche di massaggio che insegno ai miei atleti ed ai loro istruttori, o ai miei clienti e ai loro familiari. L…